sonar per trovare pesci

È certamente capitato a tutti di osservare con meraviglia i pescatori sugli scogli o in riva a mare e laghi. Lunghe ore a contemplare la natura acquatica, in attesa che un suo abitante abboccasse all’amo. Meraviglioso e affascinante. Perfetto per chi adora meditare e ha pazienza. Sconsigliato per coloro i quali desiderano l’azione. Deeper ha pensato anche ai meno pazienti, grazie a un sonar per trovare pesci. Nell’articolo di oggi parliamo proprio di come un dispositivo intelligente possa essere di notevole aiuto nella pesca.

Come si presenta il più intelligente sonar per trovare pesci

Deeper ha pensato proprio a tutto e a tutti realizzando questo smart device. La confezione comprende numerosi pezzi. Dal sonar al caricatore per l’auto, alle viti per installare il sonar in diverse posizioni sulla canna da pesca: c’è proprio tutto!
Sincronizzare il dispositivo con il proprio smartphone è semplicissimo grazie alla connessione bluetooth. Una volta terminata questa azione, vi basterà lanciare la canna e monitorare lo schermo del cellulare per scandagliare il fondale sotto di voi. Avrete così modo di verificare l’esatta temperatura dell’acqua e la profondità. Vedrete la composizione del fondale, comprensiva di buche, gradini e insenature varie.

Alcune caratteristiche tecniche

Deeper ha sviluppato uno dei più intelligenti e funzionali sonar per trovare pesci. Sfrutta la connessione bluetooth e i segnali GPS, il cui dispositivo è perfettamente integrato. L’ultima versione, la PRO +, è dotata anche di una connessione WFi che consente l’archiviazione e la trasmissione di tutti i dati raccolti. Deeper PRO+ è in grado di scandagliare fino a 80 metri di profondità, anche in condizioni estreme. Insomma, questo sonar intelligente è perfetto anche per i pescatori più esperti ed esigenti.

L’opzione multi color dello schermo

Non dovrete temere le giornate uggiose e nuvolose, ma neanche i riflessi splendenti del sole. La nuova versione di Deeper consente, infatti, di scegliere la modalità colore dello schermo adattandosi alle condizioni di luce esterne. La modalità colore della schermata classica presenta uno sfondo di carbonio e precisi e predeterminati colori per le caratteristiche del fondo acquatico. Il verde, per esempio, indica la vegetazione sottomarina. Il marrone e l’arancione sono sinonimi di fondo. Le tonalità del blu variano, invece, a seconda della profondità dell’acqua. Se tendente all’azzurro si è in superficie, se blu scuro si è in profondità. La gamma di colori che varia da giallo a arancione indica, invece, la presenza di pesci.

Perchè scegliere Deeper, il sonar per trovare pesci

Che siate amatori della pesca o professionisti di questa antica disciplina, Deeper è certamente un valido aiutante. Grazie alle sue funzionalità avrete modo di esplorare i fondali e trovare pesci più facilmente. L’app a esso connessa, scaricabile gratuitamente sia su Android sia su iOS, vi consentirà, inoltre, di studiare e analizzare tutti i dati raccolti al fine di migliorare le performance future.

Curiosi di scoprire altri smart device del mondo IoT? Un’intera categoria di articoli vi attende!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here