industria 4.0
industria 4.0

Il nuovo modello di Industria 4.0 si sta affermando ormai in molti Paesi europei. Qui sono già state pianificate iniziative concrete volte alla conversione a questo nuovo approccio produttivo. I report che testimoniano l’evoluzione dell’ Industria 4.0 sono sempre in numero maggiore, così come i casi di successo, per fortuna, anche italiani. Grazie allo stato di maturazione delle tecnologie IoT e Big Data, intervenire per adottare questo modello di produzione è facilmente programmabile.

L’immediatezza dell’evoluzione dell’ Industria 4.0

Il contributo dell’IoT e dei Big Data all’evoluzione dell’ Industria 4.0 può essere puntuale e immediato. In un recente report di McKinsey sullo stato di avanzamento relativo all’adozione dell’Industria 4.0 si evince come i primi interventi siano incentrati sul miglioramento dell’efficienza produttiva mediante le tecnologie IoT e Big Data. Tali interventi talvolta sono mirati a singole unità produttive, mentre in altri casi all’insieme delle unità produttive all’interno della stesa azienda. Come già detto, le tecnologie IoT e Big Data sono già mature e pronte per dare il loro contributo all’evoluzione dell’ Industria 4.0. Vediamo insieme alcuni esempi già presenti sul mercato e quindi adottabili nel breve termine.

Tecnologie IoT per l’evoluzione dell’ Industria 4.0

BLUETOOTH LOW ENERGY. Ideale per i dispositivi IoT a bassissimo consumo energetico, consente la comunicazione wireless tra device a poca distanza. Smart-wearable sono esempi concreti di oggetti intelligenti che sfruttano il bluetooth low energy.

SIGFOX – IORA – CELLULAR IOT. Perfetti per gli smart device a bassissimo consumo, consentono una copertura wireless su grandi aree geografiche. L’illuminazione dell’Internet of Things sfrutta questa tecnologia.

ARDUINO – RASPBERRY PI. Sono piattaforme hardware alla base di kit e sistemi integrati a basso costo. I sensori installati su di essi permettono lo scambio e l’elaborazione di informazioni tra i sensori e i processori.

ZIGBEE. Si tratta di soluzioni commerciali volte alla realizzazione di reti di sensori IoT a basso consumo energetico. Tali tecnologie sono in grado sia di comunicare tra loro, sia di ricevere comandi da remoto. Una classica applicazione è la domotica, applicabile in differenti settori.

Tecnologie Big Data per l’evoluzione dell’ Industria 4.0

HADOOP. Funzionale per la programmazione dei sistemi di analisi di notevoli quantità di dati, è uno dei principali framework open.

HBASE e CASSANDRA. Realizzate per la gestione di una grande mole di dati provenienti da sistemi che hanno prestazioni elevate.

HIVE. È una tecnologia che consente di raccogliere e analizzare i dati presenti e provenienti da sistemi distribuiti.

SPARK. È la soluzione di riferimento per la programmazione dei sistemi paralleli volti all’analisi dei dati su larga scala.

L’applicazione delle tecnologie IoT e Big Data per l’evoluzione dell’ industria 4.0

Grazie all’impiego delle tecnologie che abbiamo elencato qui sopra, è già possibile compiere passi verso l’implementazione dei sistemi produttivi dell’Industria 4.0. Le diverse fasi della produzione, per esempio, potrebbero essere monitorate dai dispositivi IoT debitamente integrati. O ancora, si è in grado di analizzare i BigData provenienti dall’utilizzo dei device dei clienti o dal processo produttivo.

Per maggiori dettagli e proposte contattaci!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here