blockchain industria
blockchain industria

Sentiamo sempre più spesso parlare di Industria 4.0 o Impresa 4.0, e sempre più frequentemente tali termini sono affiancati a quello di Blockchain.

Oggi vogliamo anche noi affrontare questo tema, iniziando con la definizione di blockchain industria 4.0.

La blockchain si identifica in un protocollo di comunicazione, una tecnologia fondata sulla logica del database distribuito. Quest’ultimo consiste in un sistema in cui i dati sono memorizzati su più device collegati tra loro grazie ai nodi. Le transazioni di dati sono marcate e raggruppate in blocchi, ognuno dei quali è identificato dalla propria chiave crittografica. L’insieme dei blocchi costituisce una sequenza lineare andando a formare proprio una catena, la blockchain.

Le applicazioni della blockchain industria 4.0

In questo primo articolo desideriamo farvi conoscere alcune applicazioni industriali e produttive decentralizzate che potrebbero sfruttare i vantaggi della blockchain industria.

Produzione on demand

Grazie all’integrazione tra la blockchain e il mondo IoT del settore industriale, sarà possibile lo sviluppo di un mercato avanzato. Ogni macchinario sarà caratterizzato da un proprio numero e gli utenti potranno interagire direttamente con esso. Sarà così favorito un modello a richiesta che apporterà numerosi vantaggi in termini di costi e tempo. In questo modo anche Lavorazioni CNC o stampe 3D potranno essere richieste direttamente dagli utenti.

Diagnostica intelligente e manutenzione dei macchinari

Mediante la blockchain per l’industria 4.0 è possibile sviluppare progetti di diagnostica smart e manutenzione self service per le macchine stesse. Saranno i macchinari a monitorare il proprio stato di salute e i propri parametri di controllo. Grazie alla blockchain potranno difatti diagnosticare eventuali anomalie, salvaguardando la produzione e provvedendo alla richiesta di cambio e intervento di manutenzione. Addirittura, saranno in grado di inviare direttamente ai fornitori una richiesta per uno specifico pezzo di ricambio.
Si parlerà così di contatti intelligenti tra produttore e fornitore per l’approvvigionamento dei materiali di consumo. I vantaggi a seguito della suddetta automatizzazione saranno notevoli per tutte le imprese e per l’intero sistema produttivo.

Tracciabilità

La blockchain per l’industria 4.0 ben si presta allo sviluppo delle applicazioni di tracciabilità dei prodotti. Un contratto smart tra consumatore e produttore consente di migliorare il monitoraggio della produzione, rendendola efficace ed efficiente. In caso di anomalie, inoltre, in tempi record si riuscirebbe a individuare la fabbrica dove il prodotto è stato realizzato e quindi il relativo lotto. Grazie a questi passaggi identificare i lotti difettati sarà un’operazione immediata che consentirà un repentino richiamo degli oggetti. Un vantaggio di elevato valore non solo per le imprese, ma anche per la comunità.

Nel prossimo articolo presenteremo altre 5 applicazioni della blockchain per l’industria 4.0. Stay tuned!

Per maggiori dettagli ed informazioni contattaci!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here