Puntualmente il mondo dell’Internet of Things ci propone nuovi dispositivi indossabili, a prima vista sembrano dei normali orologi da polso colorati, in effetti in condizioni di inattività sul display appare solo l’ora in formato digitale, in realtà nascondono funzionalità incredibili.

Molti di questi oggetti smart vengono progettati e commercializzati con l’intento di raggiungere la fetta di mercato più ampia possibile, altri invece sono dei veri e propri prodotti di nicchia destinati ad un’utenza ben definita.

Ad esempio Whoop 2.0, è il device wearable, pensato e progettato specificamente per gli atleti professionisti, ed infatti è il primo dispositivo da polso, approvato da MLB per l’uso durante le partite.

Questo particolarissimo dispositivo indossabile, si distingue dagli altri perché assicura un corretto recupero dopo una sessione di gioco o dopo un allenamento, grazie ai suoi suggerimenti attivi.

Non è il solito fitness tracker e la differenza dagli altri dispositivi la fa proprio nell’analisi.

Questo smart device, applica l’analisi predittiva, ed aiuta gli atleti a capire meglio il loro corpo, soprattutto nel post attività, aiutando a capire come recuperare dopo un allenamento spinto o una partita dura.

Il dispositivo è completamente autonomo, significa che non è necessario inserire dei dati manualmente. Leggero e impermeabile, progettato per essere indossato 24 ore al giorno

Il nucleo del sistema misura le variabili chiave, fino a 100 volte al secondo. Tra queste: lo sforzo, il recupero e anche il sonno. Durante la fase più profonda del sonno, il dispositivo rileva la frequenza cardiaca variabile, che come scientificamente dimostrato, è un’importante indicatore del livello di stress per il recupero necessario.

Un’importante ricerca, condotta su atleti NCAA che hanno sperimentato il Whoop, ha evidenziato che i soggetti studiati: hanno aumentato la durata media del sonno fino a 41 minuti in più, hanno ridotto gli infortuni del 60%, ridotto l’uso di alcolici prima di andare a letto del 79% e l’uso di caffeina al risveglio dell’86%, questo ha portato di conseguenza ad un abbassamento della frequenza cardiaca di 4.4 bpm.

Il cinturino di WHOOP si adatta facilmente alla misura della circonferenza del polso, esistono numerose versioni di colorazione e altrettante opzioni di materiale, che permettono personalizzarlo in base all’occasione. Tutti i materiali sono estensibili e traspiranti.
Un’altra particolarità è la modalità di ricarica On The Go, Whoop è progettato per l’utilizzo continuo quindi per ricaricarlo basterà far scorrere il corpo centrale sulla cinghia, senza mai toglierlo dal polso per metterlo sotto carica.

Grazie alla soluzione IoT  rappresentata da Whoop, la ricerca della forma fisica e del corpo perfetto, non è ricercata solo dal punto di vista estetico, ma anche dal punto di vista del benessere psicofisico.

Per maggiori dettagli ed acquisto Clicca Qui oppure Contattaci!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here